Tag: lobby

Lo Stato profondo e le nazioni profonde

di Jure Georges Vujic, giurista Abbiamo tradotto questo interessante articolo di geopolitica che offre un punto di vista sul ruolo del “Deep State” (lo stato profondo) nella politica delle nazioni e del mondo, ma anche sulle reazioni di difesa da parte del popolo, quando può votare. Tratto e tradotto da: […]

Il debito impagabile, arma di ricatto. Quando l’Ecuador dichiarò il debito « non esigibile ».

di Davide Gionco   La crescita del debito mondiale Secondo i dati dell’Institute of International Finance (IIF) a fine 2017 l’indebitamento globale, somma dei debiti pubblici e privati nell’intero pianeta, ammonta a 237’000 miliardi di dollari, pari a al 318,7% del PIL annuo prodotto da tutti gli esseri umani viventi. […]

L’Unione Europea non può essere democratizzata

Condividiamo con voi questo ottimo articolo di Thomas Fazi e William Mitchell sulle ragioni profonde che hanno portata alla trasformazione della Comunità Economica Europea, voluta dai “padri costituenti” Robert Schuman, Konrad Adenauer e Alcide De Gasperi, nell’attuale Unione Europea, che è qualcosa di totalmente diverso, prima di tutto negli obiettivi […]

George Soros e la finestra “mobile” di Overton

di Davide Gionco In questo video Anton Rosanov ci spiega il funzionamento della tecnica di manipolazione dell’opinione pubblica chiamata la “Finestra di Overton“, così definita dal sociologo americano Joseph Overton. Si tratta di una tecnica normalmente utilizzata da coloro che intendono modificare i valori fondanti della società, per indebolirla e […]

Quattro giorni per scatenare una Guerra Fredda

di Thierry Meysan 20.03.2018   Abbiamo tradotto questo interessantissimo che ci offre una chiave di lettura sulla recente crisi diplomatica che ha coinvolto il Regno Unito e la Russia (caso Skripal). I legami con le denunce di uso di armi chimiche da parte di Assad in Siria (che ricordano troppo […]

La crisi greca spiegata dai comici tedeschi Die Anstalt

La coppia di comici tedeschi Die Anstalt spiega in modo simpatico, ma anche economicamente rigoroso, la crisi della Grecia, nella quale le banche tedesche hanno lucrato alla grande sulla pelle del povero popolo greco, oggi ridotto a condizioni da Terzo Mondo.

Moneta bancaria: debito o rendita da signoraggio?

di Biagio Bossone e Massimo Costa   Introduzione Dopo essere stato a lungo un portato fondamentale della teorie economiche post-keynesiane,[1] anche la dottrina mainstream ha di recente riconosciuto che le banche commerciali non sono semplici intermediari di moneta già esistente e accumulata (sotto forma di risparmi), ma creano moneta attraverso la loro tradizionale attività di […]