Campagna Whirlpool

La Whirpool, multinazionale degli elettrodomestici, ha comunicato che in Italia rimarrà solo una filiale commerciale mentre cesserà l’attività del sito produttivo di Riva di Chieri (TO) dove venivano prodotti i compressori per frigoriferi Whirlpool. Nel sito, dove una decina di anni fa lavoravano più di mille persone, oggi sono impiegati in 535. La chiusura del sito produttivo coinvolgerà in tutto 497 posizioni, di cui 5 sono dirigenti. Gli altri lavoratori resteranno nella filiale commerciale. La produzione e l’assemblaggio di compressori verranno concentrate in altri centri produttivi di Embraco che, in Europa, ha un altro stabilimento in Slovacchia.
Non siamo più disposti ad accettare ulteriori delocalizzazioni di produzione all’estero!

Abbiamo attivato una campagna di boicottaggio per fare pressione sulla Whirlpool. Se vuoi partecipare vai QUI

Per conoscere tutti i marchi Whirlpool vai qui

I Nostri Articoli

13 febbraio 2018

I DIRITTI UMANI E LO STATO DELLA CIVILTÀ Articolo 13. Nessuno è clandestino in uno Stato di diritto

fonte immagine: Contropiano     Con questo articolo iniziamo ad addentrarci nello spinoso problema della convivenza fra popoli e cittadini di diverse etnie e nazionalità; un problema dalle molte sfaccettature, oggetto degli articoli 13-14-15 della Dichiarazione Universale. Tema molto caldo perché usato dalla politica in vari modi, a seconda delle
2 febbraio 2018

Truppe cammellate – Quando un’assemblea puo’ definirsi democratica?

di Fabio D’Anna Quando si pensa ad un’assemblea, si pensa al sistema più democratico conosciuto per prendere delle decisioni, questo è vero solo in parte. Nel tempo infatti si sono raffinate molte tecniche in grado di pilotare l’esito delle assemblee. Metodo truppe cammellate Le truppe cammellate arabe erano formazioni che
2 febbraio 2018

Passeggiando con un Alieno. Storia di come l’Italia è stata sottomessa ai poteri finanziari mediante la moneta creata a debito.

Condividiamo con voi questo testo dell’amico Giovanni Lazzarini inserito nel libro di Normanno Malaguti “La moneta debito” (edizioni Il Cerchio). Il testo riporta l’intervista ad un “Alieno” ovvero un economista non allineato al “pensiero unico neoliberista” dell’Università Bocconi di Milano. Nell’intervista si ripercorrono i fatti che hanno portato all’attuale sistema
1 febbraio 2018

I DIRITTI UMANI E LO STATO DELLA CIVILTÀ Articolo 12. Morte della privacy fine della libertà

fonte immagine: compressa-mente – Blogspot   Ciao, terminati gli articoli che si occupavano direttamente della giustizia veniamo a quello sulla “privacy”, questo il testo. Articolo 12 Nessun individuo potrà essere sottoposto ad interferenze arbitrarie nella sua vita privata, nella sua famiglia, nella sua casa, nella sua corrispondenza, né a lesione del
1 febbraio 2018

IL CASO NIGER: L’ENNESIMA CONFERMA DELLA FINE DELLA DEMOCRAZIA

fonte immagine: Neos Magazine   La politica moderna è caratterizzata da un sempre maggiore scollamento fra ciò che effettivamente si mette in atto e ciò che dovrebbe essere. L’ultimo clamoroso esempio lo abbiamo leggendo questo articolo sulla nostra missione in Niger. Ciò che dovrebbe essere: una politica estera ispirata dai
27 gennaio 2018

Le truffe finanziarie 2 – I fondi d’investimento

Quando si parla di «fondi d’investimento» si parla di capitali disponibili che vengono investiti per «generare più denaro dal denaro» La maggior parte delle persone lavora per vivere, ovvero produce beni e servizi, percepisce uno stipendio in denaro e spende quel denaro per acquistare i beni e servizi di cui

Consigliati da noi

14 febbraio 2018

Il Darwinismo e’ un Mito e non una Teoria Scientifica?

Il Darwinismo e’ un Mito e non una Teoria Scientifica? Interessante intervista su ByoBlu del biologo Enzo Pennetta che ripercorre i fondamenti della Teoria di Darwin, soprattutto in relazione alle fondamentali implicazioni di filosofia sociale ed economica nella costruzione della Societa’ Moderna e della sua Mappa Cognitiva Dominante. Sito di
14 febbraio 2018

L’agenda nera che si cela dietro la globalizzazione e le frontiere aperte

Traduzione sul sito di Voci dall’Estero di un articolo tratto da ZeroHedge.com che fornisce una interpretazione piu’ completa e profonda del fenomeno della Globalizzazione. L’articolo originale si ispira all’opera di geopolitica di Carroll Quigley: “Tragedy And Hope”. http://vocidallestero.it/2016/10/29/lagenda-nera-che-si-cela-dietro-la-globalizzazione-e-le-frontiere-aperte/. https://www.zerohedge.com/news/2016-10-26/dark-agenda-behind-globalism-and-open-borders. https://en.wikipedia.org/wiki/Tragedy_and_Hope.
14 febbraio 2018

Ceauşescu sì che sapeva risolvere il problema del debito

L’uomo politico che più efficacemente di tutti ha risolto il problema del debito pubblico (quasi tutto estero) è stato il dittatore romeno Nicolae Ceaușescu. In meno di otto anni, a tappe forzate, lo ha completamente cancellato. Dodici miliardi di dollari restituiti prima del tempo e ad ogni cost... di Paolo
11 febbraio 2018

Iperinflazione: casi storici e loro cause, e perchè non dovremmo averne paura.

di Fabio Lugano Cari amici affrontiamo ora uno dei terrori che si diffondono fra la gente comune quando viene riproposto il tema della sovranità monetaria: l’iperinflazione. si parla di iperinflazione quanto il tasso di incremento dei prezzi supera l’1% al giorno o, alternativamente, il 50% al mese. Si tratta di
7 febbraio 2018

Finanza e Deep State in gioioso amplesso

di Massimo Bordin. “Il potere punta al denaro, ma non gli è sufficiente. Il potere non si accontenta di comprare cose e altri esseri umani. Non vuole solo aggirare le democrazie e la partecipazione dei cittadini alla cosa pubblica. Il potere mira a determinare l’impianto valoriale delle società. Il potere
6 febbraio 2018

Il sistema monetario: un errore matematico?

di Giovanni Lazzaretti Unità di misura Il metro ci consente di confrontare le lunghezze degli oggetti. La moneta è l’unità di misura che ci consente di confrontare il valore degli oggetti. E, come la definizione di “metro”, anche la definizione di “moneta” potrebbe aver avuto un’evoluzione nel tempo. Ma, innanzitutto,