Categoria: Libertà d’informazione

Trenitalia fa causa a un’app che mostra i ritardi: è giusto che dati di interesse pubblico non siano aperti?

di Riccardo Saporiti 29.07.2019 Dietro la battaglia legale sull’uso dei dati sui ritardi dei treni resta un interrogativo: perché informazioni di interesse pubblico non sono in formato open? Da una parte c’è Trenitalia, la società del gruppo Ferrovie dello Stato che si occupa del trasporto ferroviario passeggeri. Dall’altra c’è Trenit, startup creata da Daniele Baroncelli con […]

Dalla censura dei media tradizionali alla manipolazione di massa.

di Robert Seidel 15.10.2018 Condividiamo questo articolo tratto dal sito internet svizzero https://www.zeit-fragen.ch Chiunque voglia farsi un’idea degli attuali eventi politici è spesso ostacolato da rapporti parziali. Le notizie emotive, la demonizzazione di tutte le situazioni o le omissioni mirate stanno diventando sempre più comuni. È sempre più difficile ottenere […]

Chi sono coloro che stanno istituzionalizzando l’ideologia transgender?

di Jennifer Bilek 20 Febbraio 2018 Uomini bianchi eccezionalmente ricchi, che investono in società biomediche, stanno finanziando una miriade di organizzazioni transgender, la cui agenda frutterà loro soldi a palate. Da attivista ambientalista, che fu bandita dal parlare in un luogo pubblico nel 2013 dagli attivisti transgnder, sono rimasta incuriosita […]

Carola e la lente d’ingrandimento: la disinformazione a servizio dei poteri forti.

di Giovanni Lazzaretti Quando nel febbraio 2011 iniziò la rivolta in Libia i TG mostravano le immagini di fosse comuni e annunciavano 10.000 morti e 50.000 feriti, colpiti da Gheddafi che bombardava la folla. E io ci credevo. Un giorno, però, una signora su Internet scrisse così: «Sentite, io non […]

Walter Lippmann e lo stereotipo: Il mondo esterno e le immagini nelle nostre menti

Il punto di partenza per la nostra inchiesta sulla immaginazione sociologica è la teoria dello stereotipo di Walter Lippmann. Questa ci introduce nel pensiero riguardo alla percezione e a ciò che influenza e conforma questo processo. Nello specifico come ciò in cui crediamo essere un “autentico messaggero” è in realtà in […]

Le 10 rivelazioni di Assange che hanno cambiato il modo di vedere il potere

Il sistema di informazione mainstream ha già spento i riflettori sull’aresto di Julian Assange nell’ambasciata ecuadoregna a Londra. Il presidente dell’Ecuador Lenin Moreno, subentrato il 24.05.2017 a Rafael Correa, poco dopo aver ricevuto dal Fondo Monetario Internazionale 10,2 miliardi di dollari in prestito per assistenza finanziaria per fare fronte al […]

Urgente è cambiare il modello economico. La salvaguardia del pianeta verrà poi da sè.

di Davide Gionco Chissà perché nel giro di pochi giorni tutti i giornali e i telegiornali, e di consenguenza anche la gente sui social media (che dai primi dipendono) hanno iniziato a parlare di ambiente. La cosa è molto sospetta. La prima cosa che viene da chiedermi è quali siano […]

Ostrogorski e la critica democratica della democrazia: perché i partiti operano per formare l’opinione pubblica, più che per fare gli interessi del popolo.

Come fare emergere la sovranità della massa del popolo in una società atomizzata di individui sradicati (la società del XIX secolo), in preda agli eccessi disumanizzanti della rivoluzione industriale? È a livello democratico-liberale che Moisei Ostrogorski (uno dei fondatori della sociologia politica moderna) affronta questo problema. Una posizione che inizialmente […]

Der Spiegel rivela che uno dei suoi giornalisti di punta ha inventato articoli falsi per anni

Consigliamo questo interessante articolo tratto da Voci dall’Estero. E’ la traduzione di un articolo del Guardian sulle fake news apparse per anni sul celebre giornale tedesco Der Spiegel. Uno dei suoi giornalisti di punta ha inventato storie, protagonisti e fonti per anni.  Il fatto viene presentato come un cedimento personale […]