Categoria: I nostri articoli

Il sogno di un governo alleato coi “buoni”

di Giovanni Lazzaretti «Milioni di individui lavorano, producono e risparmiano nonostante tutto quello che noi possiamo inventare per molestarli, incepparli, scoraggiarli. È la vocazione naturale che li spinge; non soltanto la sete di guadagno. Il gusto, l’orgoglio di vedere la propria azienda prosperare, acquistare credito, ispirare fiducia a clientele sempre […]

L’inganno collettivo della spesa pensionistica

di Davide Gionco Da almeno 25-30 anni c’è in Italia un « gran discutere » sulla sostenibilità del sistema pensionistico. Dalla riforma di Dini del 1995 alla riforma della Fornero nel 2011 alle discussioni sempre attuali sui mezzi d’informazione. L’idea di base delle discussioni è che i fondi disponibili, derivanti dai versamenti […]

Come ottenere una INFORMAZIONE LIBERA ED INDIPENDENTE

di Leonello Zaquini “Va perseguita e difesa l’informazione libera ed indipendente. Gli organi dirigenti dei mezzi di informazione pubblici vanno designati mediante elezione popolare e non attraverso nomina partitica. I monopoli privati vanno impediti in tutti i campi ed in particolar modo in quello della informazione”.   INTRODUZIONE La libertà di informazione è uno dei […]

Perché partono dall’Africa? La Francia dietro le azioni terroristiche di Boko Haram in Nigeria

di Davide Gionco Secondo i mass media il popolo italiano si divide fra quelli delle magliette rosse, che sostengono che tutti i migranti devono essere accolti senza limiti, ed i “barbari” che pensano che un’accoglienza senza limiti dei migranti non sia una soluzione. Mentre si soffia su queste polemiche create […]

Tragedie del Mare, Globalizzazione della Poverta’ e Neoliberismo.

08.07.2018 Ho seguito in queste ore la campagna delle “magliette rosse” e desidero condividere una breve riflessione… Le unità navali italiane hanno sempre salvato i naufraghi. E i porti sono stati sempre aperti. Non siamo  un paese criminale e, infatti, abbiamo accolto centinaia di migliaia di persone. E continueremo a farlo. […]

Gli intellettuali di oggi sono stupidi

di Massimo Bordin La parola “intellettuale” deriva dal latino intus-legere, e in quanto tale dovrebbe essere riferita ad un individuo in grado di “leggere dentro” e di non accontentarsi della sola parte emersa di una informazione. L’intellettuale, stando al senso etimologico, dovrebbe essere dunque l’opposto del superficiale … colui che approfondisce, appunto. Invece, gli […]