Autore: Massimo Franceschini

DIAMO ANCORA CREDITO ALLA PSICHIATRIA?

La perfetta guardia del corpo del tecnicismo antietico   A volte occorre esser feroci, e questa è una di quelle. Feroci con la morte procurata, “consigliata” o accompagnata da vivi già morti. Feroci con la morte che abbiamo dentro, con la morte desiderata. Feroci con la morte che ci assicuriamo […]

POLITICA ALTERNATIVA AL SISTEMA: IMPRESA DISPERATA?

il mio libro, un programma politico ispirato ai Diritti Umani   Fra Europa e interessi vari stiamo perdendo la politica   Durante la scrittura di questo articolo mi è capitato di vedere questo video, che sfrutto come paradigma dell’argomento qui in oggetto. È un’intervista di Claudio Messora a Mauro Scardovelli […]

LA CADUTA DELL’IMPERO AMERICANO

fonte immagine: Pixnio   Un film che ci rivela come solo la filosofia può salvare la nostra civiltà   “Sono troppo intelligente per avere successo”, detta alla fidanzata che lo considera uno sfigato e lo sta lasciando e “Devo tentare la fortuna e la fortuna è collegata alla felicità… è […]

I DIRITTI UMANI E LO STATO DELLA CIVILTÀ Articolo 25. Lavoro, dignità e protezione sociale per tutti

il mio libro, un programma politico ispirato ai Diritti Umani   Stiamo accettando da troppo tempo un mondo a misura delle corporazioni   Ciao, eccoci a commentare uno degli articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo che sono oggi sempre meno attuati. Il seguente articolo riassume un po’ i cosiddetti […]

I DIRITTI UMANI E LO STATO DELLA CIVILTÀ Articolo 24. Riposo e svago impossibili senza vero lavoro

il mio libro, un programma politico ispirato ai Diritti Umani   Stiamo accettando da troppo tempo un mondo del lavoro a misura delle corporazioni   Ciao, eccoci a commentare il prossimo articolo della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo che sviluppa il quadro dei diritti collegati al punto precedente, commentato a […]

POLITICA E DIRITTI UMANI: NIENTE DI BUONO DALLE IDEOLOGIE

fonte immagine: Wikipedia   Dobbiamo capire per cosa valga la pena lottare   Ho sempre affermato la necessità di una nuova stagione politica sganciata dalle ideologie novecentesche, una politica finalmente in grado di liberarsi, di “librarsi” sui molteplici condizionamenti di interesse ove impossibili da far convivere, per rinnovare lo spirito […]

LA POVERTÀ DELLA MUSICA MODERNA: SPECCHIO FEDELE DELLA POLITICA

fonte immagine PxHere   Libertà e democrazia passano necessariamente dalla cultura e dall’arte   La pensata della Lega sulle quote di “musica italiana” che andrebbero trasmesse in radio è l’ultima trovata elettoral-populista di una politica interessata alla continua distrazione dai problemi fondamentali della nostra democrazia e del vivere quotidiano. Problemi […]