Anno: 2018

In arrivo a Gennaio la nuova rivista Sovranità Popolare

Dopo mesi di duro lavoro, da Gennaio uscirà la nuova rivista mensile cartacea SOVRANITA’ POPOLARE. Sarà un giornale di qualità, libero, partecipato dagli associati, che dirà la verità sui troppi problemi irrisolti dell’Italia, a partire dalla crisi economica, dall’immigrazione, dalla disinformazione sistematica operata dai media mainstream. Per essere liberi abbiamo […]

VON HAYEK, IL NEOLIBERALISMO E LO SMOTTAMENTO DELLA SINISTRA

di Olimpia Malatesta a cosiddetta “sinistra” non si è semplicemente spostata dalla difesa dei diritti sociali a quella dei diritti civili. Questa è un’oziosa semplificazione del più devastante terremoto che ha distrutto la sua stessa essenza, ossia la ragione per cui essa rappresentava il polo opposto all’ideologia liberale. La sinistra non […]

FRANCIA: Il motto «libertà, concorrenza, finanza» ha sostituito quello di «libertà, uguaglianza, fraternità»

di: David Cayla, Philippe Légé, Catherine Mathieu, Christophe Ramaux ed Henri Sterdyniak (membri di “Economisti arabbiati” e co-autori dell’opera “Macron, la svolta sbagliata, i legami che liberano”) Il regime neoliberista, sotto l’influenza dei capitali finanziari, si focalizza sulla riduzione della spesa pubblica, acuendo le disuguaglianze e fomentando la collera, secondo […]

George Soros: Io sono lì per fare soldi. Non posso preoccuparmi delle conseguenze sociali derivanti da quello che faccio.

Giornalista: “Negli ultimi 2 anni lei è stato accusato del dissesto finanziario di Thailandia, Malesia, Giappone, Indonesia e Russia.” Soros: “Esatto, tutte quelle che ha menzionato.” Giornalista: “Lei ècosì potente?” Soros: “No, io credo ci sia un grande equivoco. Io fondamentalmente sono lì per fare soldi. Io non posso preoccuparmi […]

GUAI A TOCCARE I GOVERNATORI “ELETTI” DELLE BANCHE CENTRALI

fonte immagine: PxHere   Si rischia di innervosire il sistema privato che governa sopra la politica   I modi con cui i media principali trattano ogni cosa che “odori” di “sovranismo” sono quanto di più scorretto giornalisticamente e politicamente, anche al limite della supponenza, come accade per due articoli che qui […]

Il cortocircuito mentale di Avvenire

di Giovanni Lazzaretti Abbonato ad Avvenire da una vita, ho cessato di abbonarmi e non me ne pento. Il giornale continua ad arrivare, vedo gli articoli, e rinnovo le motivazioni per non abbonarmi più. 18 dicembre; editoriale di Leonardo Becchetti “E’ finito il tempo dei kamikaze”. Becchetti esulta, perché i […]