I Nostri Articoli

24 aprile 2018

Il crollo del Rana Plaza di Dacca. 1’129 vittime. 5 anni dopo

di Davide Gionco Oggi ricorre il quinto anniversario del crollo del Rana Plaza di Savar, sobborgo di Dacca, in Bangladesh. L’edificio conteneva diverse fabbriche di abbigliamento, che producevano abiti tipo quelli che troviamo nei negozi anche in Italia, prodotti dai poveri nei paesi più poveri del mondo, senza diritti. Senza
21 aprile 2018

I pesticidi causano la morte di 200’000 persone l’anno. La vasta gamma di malattie causate dal GLIFOSATO

di Davide Gionco Nel mese di gennaio del 2015 è stato pubblicato sul Journal of Biological Physics and Chemistry uno studio di Anthony Samsel e Stephanie Seneff, del MIT (Massachusset Institute of Technology) in cui si dimostra come il glifosato, un diserbante molto utilizzato distribuito dalla multinazionale americana Monsanto, modifica
20 aprile 2018

La Libia non ha insegnato nulla

di Giovanni Lazzaretti   «Historia vero testis temporum, lux veritatis, vita memoriae, magistra vitae, nuntia vetustatis». La riduciamo sbrigativamente in “la Storia è maestra di vita”, ma la frase di Cicerone è più ampia: «La Storia è testimone dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita, messaggera
20 aprile 2018

I DIRITTI UMANI E LO STATO DELLA CIVILTÀ Articolo 16. Famiglia: un terreno per troppe guerre

fonte immagine: fb.ru   Ciao, con questo articolo superiamo la prima metà dei 30 Diritti Umani, con un punto di capitale importanza che interessa un istituto fondamentale oggi in crisi: la famiglia. Vediamone subito il testo. Articolo 16 Uomini e donne in età adatta hanno il diritto di sposarsi e
19 aprile 2018

VLADIMIRO GIACCHE’: “E’ possibile uscire (dalla crisi) con una maggiore e migliore integrazione europea oggi?

di Davide Gionco   Condividiamo l’intervento di Vladimiro Giacché presso la Camera del Lavoro di Reggio Emilia del 16 marzo 2018. Il video è disponibile su facebook all’îndirizzo: Il video completo del convegno è disponibile su youtube: Qui a seguire un testo estratto dall’intervento di Giacché: “Lo Stato europeo è
17 aprile 2018

MISTIFICAZIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE, FINE DELLA DEMOCRAZIA

fonte immagine: Agenpress   Urge una nuova consapevolezza collettiva   L’editoriale del giudice emerito della Corte Costituzionale Sabino Cassese sul Corriere della Sera del 15 aprile, relativo all’intervento armato in Siria del giorno prima intitolato “Due buone ragioni”, mi lascia allibito. Non tiene conto della storia recente che mostra la

Consigliati da noi

21 aprile 2018

Gli errori fatali del fondamentalismo finanziario spiegati da un premio Nobel

“La ragione principale per cui stati ed enti locali non possono perseguire una politica indipendente di piena occupazione, è che sono privi di una moneta autonoma, e sono costretti ad avere un tasso di cambio fisso con il resto del paese.” Invitiamo a leggere questo ottimo articolo del 1996 di
19 aprile 2018

George Marshall e il piano che salvò l’Europa

Alla fine della prima guerra mondiale nel Trattato di Versailles i vincitori (USA, Regno Unito, Francia) imposero agli sconfitti (Germania, Austria) dei pesantissimi debiti di guerra, sostanzialmente impagabili. Giustamente l’economista John Maynard Keynes aveva pubblicamente denunciato che quelle condizioni avrebbero impedito lo sviluppo economico tedesco e portato ad una nuova
17 aprile 2018

MISTIFICAZIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE, FINE DELLA DEMOCRAZIA

fonte immagine: Agenpress   Urge una nuova consapevolezza collettiva   L’editoriale del giudice emerito della Corte Costituzionale Sabino Cassese sul Corriere della Sera del 15 aprile, relativo all’intervento armato in Siria del giorno prima intitolato “Due buone ragioni”, mi lascia allibito. Non tiene conto della storia recente che mostra la
11 aprile 2018

Fermare ogni decisione di bombardamento in nome della sicurezza di tutti

Rimandiamo anche noi questo appello. Per evitare una guerra inutile fatta su accuse non provate. Fermare ogni decisione di bombardamento in nome della sicurezza di tutti
9 aprile 2018

Esiste davvero il negazionismo economico?

di Guglielmo Forges Davanzati In un recente articolo sul blog lavoce.info, il prof. Guido Tabellini, ex Rettore dell’Università Bocconi, propone un’entusiastica recensione di un libro di due autori francesi – Pierre Cahuc e André Zylbrerger, un vero best seller – sul c.d. “negazionismo economico”. La tesi di fondo è che “la conoscenza economica ha ora
8 aprile 2018

Come funziona (davvero) una multinazionale

di Massimo Bordin Quando si parla di mondializzazione o di mercato globalizzato troppo spesso ci si limita agli slogan, senza che mai i sostenitori pro o contro entrino nel merito della questione. Ciò fornisce alibi e provoca equivoci. Il malinteso più frequente riguarda il commercio, nello specifico l’idea diffusa che