Anno: 2019

Il problema tedesco: la Germania fa disastri economici, ma non è criticabile

di Heiner Flassbeck Bisogna ammettere che i media mainstream hanno creato un senso comune fasullo, ma decisamente “forte”, tale per cui la Germania attuale non è criticabile. Qualsiasi porcata faccia (e ne ha fatte molte, alcune delle quali oltre limite della rapine, come nel caso della Grecia, affossata per salvare […]

Armenia, il genocidio dimenticato

Immagine tratta da “Ravished Armenia” [Armenia violentata] un film americano del 1919 in gran parte andato perduto,  è   il primo film che ricostruisce la tragedia del popolo armeno. L’immagine è una ricostruzione di torture ben più atroci commesse durante il genocidio.  L’olocausto armeno di Alberto Rosselli Civili armeni in marcia […]

Dal franco CFA all’ECO: il colonialismo francese continua

di Davide Gionco Il 21 dicembre 2019 ad Abidjan,la principale città della Costa d’Avorio, il presidente francese Emmanuel Macron et il presidente ivoriano Alassane Dramane Ouattara hanno annunciato in conferenza stampa comune la fine del Franco CFA, con la creazione del nuovo ECO, la valuta che lo dovrebbe sostituire. Il […]

I DIRITTI UMANI E LO STATO DELLA CIVILTÀ Articolo 30. Vietato tradire i diritti umani

il mio libro, un programma politico ispirato ai diritti umani   Ciao, siamo quindi alla fine del lungo percorso all’interno dei nostri diritti. Spero che questo cammino sia servito ad accendere riflessioni sul presente e ad immaginare la realtà e la democrazia che potremmo costruire, più vive, giuste e meno […]

I falsi luoghi comuni economici sull’Italia. Percezione e realtà.

di Gilberto Trombetta I luoghi comuni che servono a giustificare le politiche deflattive, di austerità – quelle che aumentano le disuguaglianze -, nascono da una propaganda che punta principalmente su una vuota esterofilia e un auto-razzismo colpevolizzante. «Abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità», «Me la ricordo l’Italietta della liretta!», «Siamo […]

Perché in italia abbiamo troppi disoccupati. Il vincolo esterno della UE: dalla piena occupazione alla stabilità dei prezzi.

di Gilberto Trombetta Nel dicembre del 2018 è uscito un importante studio di due economisti italiani, in quali hanno messo in risalto come il vincolo esterno dell’Unione Europea abbia profondamente condizionato la crescita dell’Italia. Inficiandone le basi, e di fatto condannandola ad un inesorabile declino. Gennaro Zezza (Università di Cassino) e Sergio Cesaratto (Università di Siena) hanno pubblicato un paper – “Farsi […]

Lorenzo Fioramonti: un bravo ministro che non ha capito la questione fondamentale.

di Davide Gionco L’attuale ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è certamente una persona preparata e adatta al suo ruolo. Laureato in filosofia, dottore di ricerca in Politica Comparata ed Europea. Docente all’Università di Pretoria, in Sudafrica, con altri incarichi professionali all’estero (Università di Heidelberg, Hertie School di Berlino, Università […]

Come fanno i poveri pensionati giapponesi, con un debito pubblico al 240% del PIL?

di Marco Cattaneo Il Giappone rappresenta una confutazione vivente della tesi secondo la quale l’alto debito pubblico produce alta inflazione, alti tassi d’interesse e rischi di default. Il debito pubblico giapponese è pari al 240% del PIL, ma è in yen, ed è garantito dalla potestà di emissione monetaria del […]