Monete e Azioni: la doppia natura delle Criptovalute

Molte persone sono meravigliate dal prezzo che molte Criptovalute hanno raggiunto.
Il loro valore é molto maggiore di quello delle monete fiat tradizionali accettate in tutto il mondo.
È difficile spiegare alle persone normali, lontane da questo mondo, perché questo avviene.
Una possibile spiegazione semplice potrebbe essere che le Criptovalute non sono semplicemente una moneta virtuale, ma hanno un valore legato al rispettivo progetto e i suoi possibili sviluppi futuri. Sono di fatto non solo monete ma anche azioni.
Questo punto di vista offre inoltre la possibilità di distinguere tra diversi tipi di monete. Alcune infatti sono più valute di altre mentre altre mentre altre ancora hanno più la natura di azioni.
Possiamo classificare le varie monete in 4 diverse categorie.
La prima categoria include quelle che sono per lo più valute, pensate per essere spese in vario modo in cambio di prodotti e servizi. A questa categoria appartengono Bitcoin e Litcoin come anche Zcash, Monero e le altre monete legate alla privacy. Il loro successo e il loro valore dipenderà pesantemente dall’uso che dovrà guidare la domanda.
La seconda categoria include quelle che sono più “gettoni”, pensati per essere usati in una piattaforma ma non come metodo di pagamento ma come sistema per usare la tecnologia blockchain. In questa categoria ci sono per esempio monete come Civic o Patientory. Comprare queste monete vuol dire comprare una partecipazione nel progetto, e il loro valore è legato più al successo del progetto che all’uso delle monete come metodo di pagamento.
La terza categoria è un mix delle due precedenti, monete che sono usate come pagamento e come metodi per utilizzare la blockchain. In questa categoria ci sono il Mana di Decentraland, pensato per essere usato per comprare terra virtuale o per essere speso in un mondo virtuale, o i Liquidity Access Tokens, pensati per essere usate per investire in proprietà reali o in azioni quotate sul NASDAQ o in Commodity. Il success di queste monete é anch’esso legato al successo del progetto, ma é piú legato alla domanda delle monete per comprare prodotti e servizi nella rispettiva piattaforma.
La quarta categoria é legato alle monete usate come piattaforma per creare altre monete. In questa categoria ci sono per esempio Ether, Waves e Neo. Il loro valore é lagato all’uso per creare altre monete ma possono avere anche lo stesso valore delle monete nella prima categoria.
Questa divisione puó aiutare a valutare i fondamentali delle differenti monete e per spiegare alle persone fuori dal mondo delle Criptovalute perché alcune monete hanno prezzi cosí alti e perché alcune avranno successo e altre falliranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *